Il Nuovo Codice dei Contratti Pubblici

Corso di Aggiornamento Professionale

Link identifier #identifier__117815-1Regolamento

Link identifier #identifier__183936-2Bando

Il Corso di Studio in breve

Il Corso è finalizzato a fornire strumenti per applicare correttamente le principali tematiche interessate dalle riforme: dalla deliberazione a contrarre (pubblicità e motivazione) allo specifico bando, dalle fasi del procedimento ad evidenza pubblica (apertura delle buste e verbali di gara) alla predisposizione di domande, offerte e plichi da parte delle imprese concorrenti, sino alla “gestione” del contratto in riferimento alla fase dell’esecuzione, al fine di una gestione o supporto ai procedimenti di gara nella prospettiva della massima correttezza e trasparenza anche per evitare eventuali contenziosi successivi.

Obiettivi formativi specifici del Corso

Il Codice dei contratti pubblici di cui al D.Lgs. n. 50/2016- in recepimento delle direttive UE del 2014 - ha ridisegnato profondamente il sistema normativo dei contratti e degli affidamenti di lavori, servizi e forniture della pubblica amministrazione. La disciplina dei contratti è stata inoltre profondamente incisa dalla normativa di stampo emergenziale di cui al D.L. 76/2020 (Decreto semplificazione) nonché dalla normativa specifica degli appalti PNRR- Piano Complementare di cui al DL. 77/2021 (decreto semplificazioni-bis) e al DL. 13/2023 (Decreto semplificazioni-ter). Con l’intento di semplificare il complicato quadro normativo appena descritto con Legge 21 giugno 2022, n. 78 “Delega al Governo in materia di contratti pubblici”) delega per il nuovo codice dei contratti pubblici il Parlamento ha dato delega al Governo per l’adozione di un nuovo corpus normativo sui contratti pubblici. Essendo al momento conclusi i lavori delle Commissioni Parlamentari, e acquisiti i pareri del Consiglio di Stato e della Corte dei Conti, il prossimo Codice dei Contratti Pubblici dovrebbe entrare in vigore il prossimo 1° aprile 2023. La normativa contiene pertanto novità molto rilevanti che saranno oggetto di analisi ed approfondimento specifico e trasversale. Quella sui contratti pubblici è, da sempre una normativa complessa e articolata, che recepisce significativamente l’ampia produzione giurisprudenziale, nazionale e comunitaria, impegnata a risolvere le questioni controverse e numerosi aspetti di rilievo. Inoltre la materia dei contratti pubblici è sempre più spesso governata dalla normativa nazionale in materia di anticorruzione trasparenza e integrità della pubblica amministrazione. Gli interventi didattici hanno l’obiettivo di analizzare l’evoluzione della normativa sino ai più recenti interventi, tenendo conto degli orientamenti giurisprudenziali e delle determinazioni dell’Autorità nazionale per l’anticorruzione (ANAC). Il corso è svolto prevalentemente con lezioni in presenza ed è rivolto ai dipendenti che, per ragioni di servizio, hanno necessità di formazione nelle tematiche individuate dalla Amministrazione di appartenenza.

Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Attività di gestione o di supporto ai procedimenti amministrativi e alle attività private, relative all’applicazione della disciplina sui contratti della pubblica amministrazione

Link identifier #identifier__161941-1Link identifier #identifier__160927-2Link identifier #identifier__107104-3Link identifier #identifier__110162-4