Commissione paritetica docenti-studenti

La Commissione paritetica docenti-studenti è organo costituito, con mandato biennale, come osservatorio sull’organizzazione e sullo svolgimento dell’attività didattica, del tutorato e di ogni altro servizio fornito agli studenti.
La Commissione paritetica si compone da cinque docenti e da cinque studenti dal Consiglio di Dipartimento, su proposta delle rispettive componenti. La Commissione elegge al suo interno il Presidente, scelto tra la componente dei docenti, ed il Vice presidente, scelto tra la componente studentesca. Il mandato di Presidente ha durata triennale e può essere rinnovato una sola volta. Il mandato di Vice presidente ha durata biennale e può essere rinnovato una sola volta.

La Commissione paritetica ha le funzioni di:

  • svolgere attività di monitoraggio dell’offerta formativa e della qualità della didattica, nonché dell’attività di servizio agli studenti da parte di professori e ricercatori;
  • formulare agli organismi competenti proposte dirette a migliorare la qualità e l’efficacia delle strutture didattiche e dello svolgimento della didattica;
  • provvedere al monitoraggio degli indicatori che misurano il grado di raggiungimento degli obiettivi didattici e formulare proposte in merito agli indicatori ritenuti idonei per la valutazione dei risultati delle attività didattico-formative e di servizio agli studenti;
  • svolgere attività divulgativa delle politiche di qualità dell’Ateneo nei confronti degli studenti;
  • segnalare eventuali anomalie riscontrate nello svolgimento di attività didattiche;
  • pronunciarsi in merito alla coerenza tra i crediti assegnati alle attività formative in relazione agli obiettivi formativi previsti;
  • esprimere pareri sull’attivazione e la soppressione di corsi di studio;
  • esercitare ogni altra attribuzione ad esse conferite dai regolamenti di Ateneo;
  • inviare al Senato Accademico , ai sensi dell’art. 19, comma 2 del Regolamento Generale di Ateneo, una relazione annuale relativa alle attività didattiche di propria competenza, con particolare riferimento alla qualità dell’offerta formativa attivata nell’ultimo anno accademico;
  • svolgere gli adempimenti di propria competenza nell’ambito delle procedure per l’autovalutazione, la valutazione periodica e l’accreditamento;
  • assolvere ogni eventuale ulteriore compito che le sia assegnato dagli organi centrali di governo dell’Ateneo nel rispetto delle norme statutarie.

La Commissione si riunisce almeno una volta all’anno; sulle relative osservazioni e proposte sono tenuti a pronunciarsi gli organi del Dipartimento. L’ordine del giorno delle riunioni è affisso all’albo del Dipartimento e inviato in formato elettronico almeno cinque giorni prima della seduta, salvo il caso di convocazione con procedura d’urgenza. La documentazione relativa ai punti all’ordine del giorno è resa disponibile almeno un giorno prima della seduta, salvo casi eccezionali. Per la validità delle adunanze si applica l’art. 43 dello Statuto di Ateneo.

Composizione docenti

Composizione studenti

  • Luca Battarelli Martini
  • Nicola Campaniello
  • Gabriele De Ieso
  • Edoardo Piccirilli (Vice presidente)
  • Niccolò Tria
Link identifier #identifier__8343-6Link identifier #identifier__84621-7Link identifier #identifier__89808-8Link identifier #identifier__177500-9
Marco Pagliai 21 Novembre 2023