Bando e modalità di ammissione

Bando XXXIX Ciclo

E’ stato pubblicato il bando per l’ammissione ai corsi di dottorato di ricerca (XXXIX ciclo formativo – A.A. 2023/2024); per tutte le informazioni visitare il seguente link:

Link identifier #identifier__93620-1> Bando Dottorato di ricerca XXXIX ciclo

Link identifier #identifier__136049-2Elenco ammessi alla prova scritta – procedura standard

Link identifier #identifier__9849-3Elenco ammessi alla prova orale – procedura riservata 

Link identifier #identifier__15422-4Elenco ammessi alla prova orale – procedura standard

Link identifier #identifier__28960-5Graduatoria finale – procedura standard 

Link identifier #identifier__92763-6Graduatoria finale – procedura riservata

Modalità di ammissione

La procedura di selezione per l’accesso al Dottorato in Economia si articola in tre fasi:
i) Valutazione dei titoli e del progetto di ricerca;
ii) Prova scritta;
iii) Prova orale.

Prove

Valutazione dei titoli

La Commissione prenderà in considerazione tutti i titoli forniti dalla/dal candidata/o. Terrà conto, in particolare, delle valutazioni ottenute durante la laurea magistrale e della tesi di laurea. La valutazione dei titoli attribuisce fino a 30 punti. Si accede all’orale con una valutazione minima dei titoli pari a 18.

Prova scritta

La prova scritta può essere svolta in lingua italiana o inglese. La prova scritta attribuisce fino a 30 punti. Si accede al colloquio con una valutazione almeno pari a 18.

Prova orale

La prova orale è costituita da un colloquio sostenibile anche in lingua inglese e in modalità telematica a distanza. Nella prova orale si verificherà la conoscenza dei concetti di base della teoria economica, si discuteranno i titoli, il progetto di ricerca, il percorso formativo, gli interessi di studio e ricerca, le motivazioni.

Il progetto di ricerca dovrà essere contenuto in circa 4 pagine (2000 parole) e articolato secondo quanto segue: breve introduzione al contesto di riferimento (sia teorico che empirico) in cui il progetto di tesi si inserisce, al fine di identificare quali siano le potenzialità del lavoro di ricerca proposto e quali le possibili implicazioni teoriche e di politica economica; rassegna della letteratura scientifica internazionale di riferimento, volta a identificare i principali filoni di indagine cui il progetto si riferisce e possibilmente quali punti specifici la/il candidata/o intende affrontare, e quale l’apporto originale rispetto alla letteratura esistente; riferimenti bibliografici puntuali utilizzati nella descrizione del progetto.

Verranno valutate le competenze linguistiche di ogni candidata/o. La prova orale attribuisce fino a 30 punti e ha esito positivo in caso di punteggio almeno pari a 18.

Informazioni

Per l’accesso al programma di Dottorato in Economia sia terrà conto delle competenze della/del candidata/o e dell’interesse del progetto di ricerca.

Eventuali lettere di referenza devono essere trasmesse dai docenti referenti (non direttamente dai candidati) al seguente indirizzo: barbara.cafini@uniroma3.it.

Si presuppone che i candidati abbiano la conoscenza di manuali di base quali quelli utilizzati per i corsi introduttivi di macroeconomia e microeconomia.
Per rafforzare e approfondire tale preparazione di base si consigliano alcuni testi:

  • Blanchard, O.J. (2017) Macroeconomics: A European Perspective. Pearson.
  • Carlin, W. & Soskice, D. (2014) Macroeconomics: Institutions, Instability, and the Financial System. Oxford University Press.
  • Corsi, M. & Roncaglia, A. (2017) Nuovi Lineamenti di Economia Politica. Laterza.
  • Gravelle, H. & Rees, H. (2004) Microeconomics. Financial Times Press.
  • Varian, H.R. (2019) Intermediate Microeconomics. A modern approach. Norton & Company Editors.

 

Link identifier #identifier__152142-7Link identifier #identifier__61110-8Link identifier #identifier__22163-9Link identifier #identifier__10179-10
Francesco Scacchi 24 Luglio 2023