Le nostre Magistrali

Corso di Laurea magistrale in Economia dell’ambiente e dello sviluppo – LM-56

Logo della Laurea magistrale in Economia dell'Ambiente e dello Sviluppo. Rappresenta una goccia con un germoglio al suo interno.

Il Corso di Laurea Magistrale in Economia dell’ambiente e dello sviluppo è finalizzato a sviluppare una conoscenza specifica dei temi legati alla sostenibilità e alla tecnologie verdi. Il Corso infatti promuove l’acquisizione di conoscenze avanzate nei campi della gestione sostenibile delle attività economiche e imprenditoriali, della promozione di processi virtuosi di sviluppo economico sia nei paesi industrializzati che nei paesi in via di sviluppo, della pianificazione e valorizzazione del territorio, dello sviluppo di nuovi settori della green economy in un’ottica di attivazione di processi di economia circolare.

Il Corso prevede inoltre un’articolazione in quattro percorsi che consente alle studentesse e agli studenti di scegliere il focus di specializzazione: Economia dell’ambiente; Economia dello sviluppo; Impresa sostenibile; Global economic governance.

Il curriculum Global economic governance, insieme a molteplici Link identifier #identifier__133585-1insegnamenti in lingua inglese e all’attenzione a temi di rilevanza globale, testimonia la forte vocazione del Corso di Studi all’internazionalizzazione.

I docenti del Corso di Laurea, inoltre, partecipano attivamente a numerosi progetti di ricerca su scala nazionale e internazionale garantendo un aggiornamento continuo della conoscenza scientifica e la possibilità per studentesse e studenti di entrare in contatto diretto con esperienze lavorative altamente professionalizzanti.

Il percorso magistrale intende formare esperti della gestione sostenibile in grado di muoversi nel settore pubblico, privato e no profit, svolgendo attività di consulenza e di ricerca per le politiche di sviluppo e le politiche ambientali, grazie a un’approfondita capacità analitica e alla padronanza di strumenti matematici, statistico-econometrici, cui si aggiunge una preparazione giuridica correlata.

Corso di Laurea magistrale in Mercato del lavoro, relazioni industriali e sistemi di welfare – LM-56

image 162158

Il Corso di Laurea Magistrale in Mercato del lavoro, relazioni industriali e sistemi di welfare è  mirato a fornire alle studentesse e agli studenti una formazione di livello avanzato che consenta loro di interpretare, analizzare e affrontare dal punto di vista economico e in chiave interdisciplinare le dinamiche e i problemi del mercato del lavoro, del welfare pubblico e privato e del sistema delle relazioni industriali, in una prospettiva storica e dinamica attenta alle evoluzione e alle prospettive di sviluppo degli ultimi anni anche riferite alla globalizzazione dei mercati e alle trasformazioni indotte dall’economia digitale.

Il percorso di studi conta un curriculum unico ma consente la possibilità di scelta tra diversi insegnamenti, al fine di approfondire tematiche specifiche e orientare la propria formazione verso il profilo preferito anche in vista della futura attività professionale. La didattica erogata si caratterizza per un approccio interdisciplinare che vede integrate competenze economiche, quantitative, aziendali e giuridiche.

Durante il Corso di Laurea le studentesse e gli studenti hanno modo di maturare progressivamente conoscenze e competenze approfondite in materia di teoria economica, microeconomia e macroeconomia del mercato del lavoro, in materia di organizzazione aziendale e gestione delle risorse umane, di metodi quantitativi applicati al campo delle scienze sociali e in materia giuridico-regolativa. L’integrazione di delle diverse discipline consente di maturare gli strumenti conoscitivi e le competenze per una conoscenza multidimensionale del mercato del lavoro, relazioni industriali, della gestione delle risorse umane e del  welfare pubblico e privato. Il percorso di studi consente alle studentesse e agli studenti di confrontarsi con studi caso e problematiche applicative delle materie studiate, anche grazie al coinvolgimento attivo in laboratori e nella “Clinica del lavoro”.

Le competenze acquisite nel Corso consentiranno alle laureate e ai laureati di svolgere impegni professionali di ricerca, di progettazione, di consulenza e di responsabilità di alto livello inerenti i problemi del lavoro in molteplici ambiti, dalla ricerca alla consulenza per i policy makers e la governance del mercato del lavoro; dalla gestione delle relazioni industriali e della contrattazione collettiva, alla gestione e sviluppo del personale e del capitale umano nel settore pubblico e privato; dalla progettazione alla consulenza nel campo delle politiche sociali, sistemi di welfare, previdenza e stato sociale.

Al termine del percorso di studio, le studentesse e gli studenti saranno così in grado di padroneggiare gli strumenti acquisiti, applicando le conoscenze maturate alla comprensione e all’interpretazione di tutti gli aspetti complessi relativi al funzionamento dei mercati del lavoro, delle relazioni industriali e dei sistemi di welfare, anche in contesti inediti, ed affrontando con padronanza le diverse problematiche necessarie a ricoprire ruoli professionali nei campi suddetti

Corso di Laurea magistrale in Scienze Economiche – LM-56

Logo della Laurea magistrale in Scienze economiche. Rappresenta le iniziali S e E unite tra loro come due tessere di un puzzle.

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Economiche si propone di consentire l’acquisizione di conoscenze avanzate di teoria economica, di principi economico-aziendali e di strumenti matematico-statistici che permettano a studentesse e studenti di interpretare e condurre analisi di problemi relativi al funzionamento dei sistemi economici, di singoli operatori o di gruppi di operatori economici, proporre quindi possibili soluzioni alle problematiche rilevate.

Le studentesse e gli studenti possono scegliere di orientare il proprio percorso di studi scegliendo uno dei tre percorsi in cui si articola il Corso di Laurea: Analisi economica; Mercati, settori e istituzioni; Finanza e processi economici. I temi affrontati sono quindi molteplici, dai livelli di produzione e di occupazione alla distribuzione del reddito, dagli obiettivi e strumenti dell’intervento pubblico nell’economia alle relazioni tra economia reale e finanza, alle politiche economiche e monetario-finanziarie in Italia e in Europa.

In materia di internazionalizzazione, il programma Link identifier #identifier__150493-2EPOG, nell’ambito dell’Erasmus Mundus Joint Master Degree Programme, rappresenta una prestigiosa opportunità di alta formazione e mobilità internazionale. Il percorso, che prevede insegnamenti in lingua inglese e un periodo di studio presso un ateneo partner, è finalizzato al conseguimento di un Link identifier #identifier__88272-3Double degree. Le studentesse e gli studenti interessati possono candidarsi per partecipare al processo di selezione nei periodi di apertura del bando di ammissione al programma.

L’attenzione dedicata all’analisi economica teorica e insieme a elaborazioni di carattere empirico e applicato fa sì che le laureate e i laureati acquisiscano la preparazione adeguata a condurre attività di analisi, ricerca e documentazione in diversi ambiti professionali, così come attività di amministrazione, gestione e coordinamento presso imprese, istituzioni ed enti pubblici e privati.

Per ulteriori approfondimenti, consultare il Link identifier #identifier__65310-4Regolamento didattico del Dipartimento di Economia.

Per i dettagli sulle modalità di iscrizione si rimanda al Bando pubblicato sulla pagina dedicata del sito del Link identifier #identifier__132907-5Portale dello Studente.

Il conseguimento della Laurea Magistrale da inoltre accesso alle opportunità di studio Link identifier #identifier__105303-6post-lauream, come i Link identifier #identifier__23160-7Master di I e II livello o il Link identifier #identifier__107464-8Dottorato di Ricerca in Economia.

Link utili

Link identifier #identifier__78070-18Link identifier #identifier__136728-19Link identifier #identifier__38303-20Link identifier #identifier__192826-21
CLAUDIA MOSTICONE 02 Aprile 2020