FAQ

image 179070

Frequently Asked Questions

Link identifier #identifier__87408-6Visto e permesso di soggiorno per studenti

I cittadini dell’Unione Europea possono entrare in Italia con passaporto o carta d’identità e hanno diritto a rimanere per studio o lavoro per tutto il tempo che vogliono. Tuttavia, per ottenere la residenza è necessario registrarsi presso la Questura e quindi è necessario assicurarsi di avere tutti i documenti richiesti per questa procedura prima di lasciare il proprio Paese di origine.

I cittadini extracomunitari sono tenuti a richiedere un visto di studio prima di partire. La richiesta deve essere fatta presso il portale Link identifier #identifier__162472-7Universitaly, l’Ambasciata o il Consolato italiano più vicino. Iniziate sempre queste procedure con largo anticipo rispetto alla vostra visita in Italia. Queste procedure sono soggette a cambiamenti, quindi vale la pena di telefonare all’ambasciata o controllare il sito web per informazioni prima di recarsi personalmente all’ufficio visti.

Permesso di soggiorno

I cittadini dell’Unione Europea possono soggiornare in Italia per tre mesi senza il permesso di soggiorno (Permesso di Soggiorno) della Polizia di Stato, ma devono registrarsi in Questura (Dichiarazione di Presenza). Se si soggiorna a Roma per più di tre mesi consecutivi, è necessario registrarsi presso il Comune del quartiere di residenza a Roma (Iscrizione Anagrafica).
Link identifier #identifier__134117-8http://www.poliziadistato.it/

Dopo aver ottenuto il visto dal consolato o dall’ambasciata italiana nel proprio paese, i cittadini extracomunitari devono richiedere il permesso di soggiorno entro 8 giorni lavorativi dal loro arrivo in Italia. La domanda può essere presentata presso un ufficio di Poste Italiane (con Sportello Amico), presso i Patronati, o presso i Comuni.
L’ufficio postale ti darà poi un appuntamento in Questura dove ti prenderanno le impronte digitali per il permesso di soggiorno. L’appuntamento è di solito qualche mese dopo la tua richiesta a causa dell’alto numero di richiedenti, ma ti daranno un permesso di soggiorno temporaneo che dovrai portare all’appuntamento. Alcuni mesi dopo l’appuntamento in Questura, il tuo permesso di soggiorno sarà inviato alla stazione di polizia più vicina al tuo indirizzo a Roma e dovrai andare a ritirarlo nella data specificata durante l’appuntamento.
Link identifier #identifier__86484-9http://www.poliziadistato.it/articolo/10617/
Per maggiori informazioni sui visti e sul permesso di soggiorno potete visitare i seguenti siti Internet:
Link identifier #identifier__168565-10http://www.poliziadistato.it/articolo/10716/
Link identifier #identifier__61648-11http://www.esteri.it

Link identifier #identifier__47081-12Equipollenza titoli esteri

Nel settore della valutazione e del riconoscimento dei titoli di studio, una qualifica si definisce equipollente a un’altra quando entrambe, rilasciate da Istituzioni ufficiali e facenti parte ufficialmente del sistema nazionale di riferimento, producono tutti gli effetti giuridici e hanno il medesimo valore legale.
L’equipollenza è una forma di riconoscimento accademico che si basa sulla valutazione analitica di un titolo di istruzione superiore straniero con lo scopo di verificare se esso corrisponde in modo dettagliato per livello e contenuti a un analogo titolo universitario italiano tanto da poterlo definire equipollente e riconoscergli così lo stesso effetto giuridico.  La valutazione viene effettuata comparando il titolo estero con il titolo rilasciato dall’università italiana.

Per gli studenti extracomunitari, il processo differisce in base al consolato o all’ambasciata italiana corrispondente nel tuo paese d’origine, quindi si raccomanda di verificare con il tuo specifico consolato o ambasciata. Nella maggior parte dei casi, è necessario che la persona che ha rilasciato i tuoi diplomi e le trascrizioni e un notaio della tua scuola superiore e università firmino il retro dei moduli. Poi devi portare i diplomi e le pagelle con la firma dell’emittente e del notaio a un funzionario statale che approvi la firma del notaio e alleghi quella che si chiama “apostilla”. L’apostilla (insieme ai tuoi documenti) viene poi valutata da un funzionario del consolato o dell’ambasciata italiana situata nella regione della tua scuola superiore e dell’università (si prega di notare che questo può essere diverso dal consolato o dall’ambasciata a cui devi andare per il visto). Nella maggior parte dei casi, è anche necessario avere una traduzione formale di tutti i documenti in italiano da parte di un traduttore ufficiale incaricato (che può essere trovato sul sito web del consolato o dell’ambasciata).
Una volta che i documenti e la traduzione ufficiale sono convalidati dal funzionario del vostro consolato o ambasciata, vi daranno quella che viene chiamata “dichiarazione di valore” che sarà allegata a tutti i vostri documenti. È importante completare questo processo con largo anticipo perché il consolato o l’ambasciata non potranno rilasciare il passaporto e il visto senza questa conferma delle tue qualifiche. Se hai bisogno di andare in un consolato o in un’ambasciata diversa da quella in cui vivi per la valutazione delle tue qualifiche, i consolati comunicheranno tra loro, ma è importante che tu li informi prima o durante il tuo appuntamento.

Esiste un’altra opzione per verificare le sue qualifiche chiamata CIMEA, ma non tutti i consolati e le ambasciate accettano questo processo. Puoi controllare con il consolato o l’ambasciata nella regione delle tue scuole e della tua residenza e chiedere se accettano la verifica CIMEA. Questo processo è più costoso, ma è più efficiente (maggiori informazioni su questo processo possono essere trovate su CIMEA.it).

Assicurati che la “dichiarazione di valore” rimanga insieme ai tuoi documenti e tienila al sicuro perché poi la darai all’ufficio post-laurea dell’Università di Roma Tre per valutare che i tuoi titoli corrispondano all’equivalenza italiana e ne hanno bisogno per rilasciare la tua laurea in sviluppo umano, sicurezza alimentare e sostenibilità. Ti restituiranno tutti i tuoi documenti dopo la valutazione.

Le università italiane, nella loro autonomia, possono valutare i titoli accademici stranieri, applicando gli Artt. 2 e 3 della Legge 148/02 (in attuazione della Convenzione di Lisbona), allo scopo di rilasciare gli analoghi titoli italiani.
Per maggiori informazioni visita:
Link identifier #identifier__57588-13https://portalestudente.uniroma3.it/iscrizioni/iscrizione-con-titolo-estero/

Link identifier #identifier__118220-14Erasmus Student Network (ESN)

Erasmus Student Network (ESN) è un’organizzazione studentesca internazionale senza scopo di lucro. La nostra missione è quella di rappresentare gli studenti internazionali, fornendo così opportunità di comprensione culturale e di autosviluppo secondo il principio “Studenti che aiutano gli studenti”.
Link identifier #identifier__197755-15https://romatre.esn.it
Link identifier #identifier__84288-16https://www.uniroma3.it/studenti/studenti-futuri/studenti-internazionali/

Link identifier #identifier__66223-17Assicurazione sanitaria

In Italia il sistema sanitario nazionale è assicurato da un servizio sanitario pubblico (ASL – Aziende Sanitarie Locali). Possono richiedere il servizio solo i cittadini stranieri in possesso di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno in corso di validità. Per gli studenti non è necessario sottoscrivere il SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE, ma è consigliato.
Link identifier #identifier__185961-18http://www.prefettura.it/roma/contenuti/4940.htm

Gli studenti dell’UE sono tenuti ad avere l’E111 o un modulo equivalente per poter usufruire della copertura del servizio sanitario.
Le ASL (Aziende Sanitarie Locali) forniscono servizi sanitari e sono dislocate in tutta la città (Circoscrizioni).
Per iscriversi alle ASL, gli studenti devono rivolgersi all’anagrafe della ASL del distretto in cui vivono. All’atto dell’iscrizione vi verrà consegnata una tessera sanitaria e potrete scegliere un medico di medicina generale. Le visite mediche sono gratuite e vengono effettuate presso lo studio del medico. Le visite specialistiche devono essere richieste e prenotate tramite la ASL. Tutti gli esami richiedono il pagamento del cosiddetto “ticket”, equivalente ad una parte del costo totale (che chiunque pagherebbe).

Per iscriversi portare:

  • la carta d’identità/passaporto;
  • il modulo E111 o qualsiasi altro modulo equivalente;
  • una prova di iscrizione a Roma Tre.

Gli studenti extracomunitari devono dimostrare di avere una copertura assicurativa sanitaria certificata (si consiglia di farne certificare una copia al Consolato o all’Ambasciata d’Italia). Vi preghiamo di notare che avrete bisogno della nostra firma sul contratto di assicurazione se siete in possesso solo del visto per studenti per entrare in Italia ma non del permesso di soggiorno. In caso contrario è possibile organizzare la copertura tramite altri agenti assicurativi.
Un fornitore di assicurazione sanitaria conveniente che è accettato dalla maggior parte dei consolati e delle ambasciate è “Welcome Association Italy” (WAI) che fornisce un’assicurazione sanitaria per gli studenti per un anno e può essere rinnovata (puoi trovare maggiori informazioni sul loro sito web, waitaly.net). Assicurati di controllare con il tuo consolato e ambasciata per confermare che questa opzione (o qualsiasi fornitore tu scelga) sia accettata.

Pronto Soccorso
Non è necessario essere registrati per essere ammessi al Pronto Soccorso. È necessario avere la carta d’identità/passaporto e il modulo E111 o equivalente.
Il Pronto Soccorso Permanente (Guardia Medica Permanente), fornisce un servizio di pronto soccorso a domicilio. Se hai un’assicurazione sanitaria privata, segui le sue istruzioni.

Link identifier #identifier__131986-19Alloggio

L’università di Roma Tre non possiede dormitori, ma offre un servizio gratuito ai suoi studenti internazionali (Link identifier #identifier__32036-20UniRoma 3 Servizio Alloggi) che offre soluzioni abitative adeguate per gli studenti che cercano un alloggio a Roma (singola, camera doppia, studio…). Gli studenti possono accedere ad un elenco di appartamenti (alloggi) di proprietà privata, visionati e selezionati in anticipo, con condizioni chiaramente indicate e un contratto di locazione trasparente.

Trova un alloggio a Roma
Per gli alloggi, si prega di trovare informazioni utili sui siti web:
Link identifier #identifier__178789-21https://www.subito.it
Link identifier #identifier__102138-22http://www.portaportese.it/rubriche/Immobiliare/Affitto_-_Subaffitto/
Link identifier #identifier__57025-23http://www.kijiji.it/case/affitto/annunci-roma/

Le zone di Roma più vicine alla nostra Facoltà di Economia sono le seguenti: San Paolo, Piramide-Ostiense, Aventino Testaccio, Marconi, Garbatella, Trastevere.
Per le dimensioni e il traffico della città è fondamentale la disponibilità di un buon servizio di autobus e metropolitana. Siate flessibili nelle vostre richieste e sappiate che il mercato offre più camere condivise che camere singole.
Inoltre, i padroni di casa e i proprietari possono aspettarsi che accettiate regole severe per quanto riguarda gli ospiti, le feste, il rimborso dei danni, ecc. Prima di firmare un contratto di locazione, assicuratevi di aver capito chiaramente cosa dovete fare e cosa non dovete fare.
I prezzi mensili per una camera singola/doppia variano da un minimo di € 400,00 ad un massimo di € 600,00 a seconda della zona e dei servizi offerti. E’ sempre richiesto un deposito cauzionale. Utenze come elettricità, gas e riscaldamento possono essere extra: assicuratevi di sapere esattamente quali bollette potete aspettarvi. Ricordate che in Italia le bollette arrivano ogni due mesi. Normalmente, con un contratto di locazione temporanea, non siete responsabili di altre spese, come la manutenzione degli edifici, l’acqua e le spese di smaltimento dei rifiuti.
Si prega di notare che se si desidera cambiare improvvisamente la propria camera/appartamento condiviso è necessario informare il proprietario/la padrona di casa e i propri coinquilini con largo anticipo (almeno 1 mese prima) in modo da dare loro il tempo di trovare un sostituto. Sarà vostra responsabilità trovare un nuovo alloggio.

Alcuni alloggi per i primi giorni
Link identifier #identifier__55072-24http://www.bed-and-breakfast-in-italy.com/
Link identifier #identifier__155030-25http://www.hostelbooking.com

Link identifier #identifier__129416-26Link identifier #identifier__152971-27Link identifier #identifier__187288-28Link identifier #identifier__27266-29
SAMANTHA NUNZIATI 15 Maggio 2023